22bet
20bet scommesse UFC
1bet
betwinner

UFC Fight Night 184 Carlos Condit VS Matt Brown

16 gennaio 2021

 Scommesse e pronostico Carlos Condit VS Matt Brown Welterweight

UFCFLASH FORUM FIGHT ISLAND ABU DHABI Night –Sabato 16 gennaio 2021

Alla nostra sinistra un uomo che non ha davvero bisogno di presentazione, veterano ed ex campione di UFC Carlos “The natural born killer”,ok sono passati anni da quegli eventi epici che ci ha regalato quest’uomo, ma il suo DNA non cambia. Purtroppo a parte l’ultima vittoria per decisione unanime su McGee, ha collezionato una striscia di parecchie sconfitte, e ci può stare non essendo più giovanissimo, ma il cuore e la ferocia che gli ha valso quel soprannome non lo hanno abbandonato. Qualche numero a favore di “The natural born killer”? ventotto delle sue trentuno vittorie sono arrivate terminando l’incontro prima del limite, tra ko, tko, e sottomissioni, è uno striker esperto, si muove molto bene nell’ottagono ed è una nera di Brazilian jiu jitsu. In UFC Condit ha battuto personaggi come Nick Diaz, Dan Hardy, Rory MacDonald, Jake Hellenberger ecc..

Matt Brown il suo avversario, altro veterano di UFC, 40 anni compiuti e una vaga somiglianza a Condit, record di incontri stoppati prima del limite addirittura lievemente superiore, qualche sconfitta in più e nessuna cintura, ma “The immortal” Brown non ha davvero paura di nessuno, fighter duro di carattere che non si risparmia mai regalando spesso prestazioni all’ultimo sangue. Per descrivere con un esempio questo lottatore vi ricordo la gomitata con cui ha finalizzato Diego Sanchez, per dirla breve, se c’era un veterano che si sposava bene con Condit era proprio Matt Brown, come sempre ottimo lavoro dei matchmaker di UFC.

Quote Condit VS Brown

Vincente Carlos Condit: 1.61

Pareggio: 51

Vincente Matt Brown: 2.318

Quote by 22bet del 12/01/2020

Carlos “The natural born killer” Condit VINCENTE

Nonostante sarà una gran battaglia e probabilmente non finirà prima del limite, Carlos Condit può prevalere su Brown sia tecnicamente che come cardio, nell’ultima vittoria ha dimostrato una buona condizione fisica oltre al solito immancabile istinto killer.