22bet
20bet scommesse UFC
cbet sportsbook

UFC 258: Scommesse e pronostico Usman vs Burns

Titolo pesi Welter


Domenica 14 febbraio 4.00 AM CET: Kamaru Usman (17-1-0) vs Gilbert Burns (19-3-0) Welterweight Division 77kg

In questo post: il pronostico professionale sul Main Event Usman vs Burns e le migliori quote dell’evento

Quote Usman vs Burns

Vittoria Usman: 1.36

Pareggio: 51

Vittoria Burns: 3.26

NOSTRO PRONOSTICO: Kamaru “The nigerian nightmare” Usman VINCENTE

Kamaru Usman è l’attuale imperatore della categoria, ciò nonostante guai a sottovalutare l’esplosività di Burns, la sua pericolosità alla corta distanza, e le sue skill di Brazilian jiujitsu. Noi però, confidiamo comunque in un ottimo piano strategico del campione.

“Nigerian nightmare” ad oggi si è dimostrato praticamente inespugnabile sotto qualsiasi aspetto, per chi avesse avuto dubbi sul suo striking , il match con Covington li ha sicuramente colmati; Usman al tappeto è un wrestler formidabile, un dominatore in corsa, con tutte le carte in regola per preservare il suo regno.

Per il co-main event e le altre quote di questo evento clicca qui


Kamaru Usman tenta la terza difesa del titolo

Forse questa volta ci siamo,  pare che da poco si sia trovato almeno un accordo verbale tra il campione dei Welter e il suo ex compagno di allenamento, Gilbert “Durinho” Burns secondo sfidante più pericoloso nella categoria. Sono passati sei mesi dall’ultima prestazione del “Nigerian nightmare” dove ha vinto per decisione unanime, ostacolando di fatto l’ascesa del blasonatissimo Masvidal. Prestazione non esaltante se rapportata alle sue capacità, ma comunque più che convincente, dove strategia e tecniche ben portate sono riuscite ad arginare un minaccioso “Gamebred” che a dirla tutta non si è presentato proprio al massimo della sua espressione, o per lo meno al di sotto delle ultime prestazioni, per un match dove l’hype aveva catapultato le aspettative.

Gilbert Burns si fa trovare pronto per questo evento già saltato più volte per infortuni di uno e dell’altro, e come se non bastasse pure il Coronavirus a fare lo sgambetto. Questo fighter non si può dire che non abbia i numeri per impensierire Usman, a fine 2019 in poco più di un mese e mezzo si è fatto strada battendo due avversari belli tosti come  Kunchenko e Gunnar Nelson per decisione unanime, neanche un anno più tardi sempre nel giro di due mesi ha fermato prima Demian Maia per TKO e successivamente l’ex campione Woodley per decisione unanime.

Questo match sulla carta è molto interessante, la mole taurina di Burns è un nuovo banco di prova per un campione dominante come Usman, che ad oggi oltre ad aver fatto del suo wrestling e del suo striking un arma letale, ha spesso beneficiato di un certo vantaggio fisico su tutta la categoria.

Burns è un avversario molto pericoloso sia per esplosività che forza fisica, determinante potrebbe rivelarsi l’autoconvinzione e la perseveranza del campione, nel caso si arrivasse nei championship round.

Lascia un commento